07 giugno 2013

Recensione de Lo Spazio Bianco


Recensione di "Storie brevi e senza pietà" tratta da: http://www.lospaziobianco.it

È un mondo crudo e reale, dove non c’è salvezza quello raffigurato in questo bellssimo albo che raccoglie una serie di racconti brevi realizzato dall’accoppiata Marco Taddei (Testi) e Simone Angelini (disegni).
Storie brevi e senza pietà lascia positivamente interdetti alla conclusione della lettura di ogni racconto, che in qualche modo ricorda alla lontana le atmosfere anni ’50 di Strange Tales, ma con un sapore realistico che lo mette lontano da eventuali paragoni che ne sminuirebbero l’originalità, che pervade ogni dialogo e ogni tavola dei due autori.
I testi di Taddei e i disegni di Angelini, il cui tratto semplice e caricaturale a seconda dei racconti (così ne cattura l’essenza) ben si adatta alle atmosfere, si fondono in maniera ottima in ogni pagina, donando un inquietante fascino della narrazione scritta e disegnata, come ad esempio in La Candelabra, forse uno dei migliori racconti presentati, o in Storia dell’esodo.
Un mondo senza pietà quello descritto da Taddei, dove vincono impotenza e dolore, ma in cui però è possibile qualche volta intravedere un piccolo barlume di sentimento, come nel bellissimo Storia dell’ultimo dinosauro, il cui finale è certamente una sorta di luce di compassione in fondo a un tunnel oscuro.
Un albo da leggere, più e più volte e certamente una delle migliori novità del panorama fumettistico indipendente.

di Carlo Coratelli

_

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...