10 ottobre 2010

La Candelabra.... il ciclo vitale di Abramo Candela (Atto Primo)

Come è iniziato tutto?...

Penso quella mattina d'estate che le dissi: "Vorrei fare una storia sull'uomo agave, un uomo centenario con il sangue alcolico, la mente confusa e un gran fiore di agave che gli sbuca dai pantaloni!"

L'idea frullava in testa, con un'unica immagine chiara:
una visuale dall'alto di lui morto a terra, con questo mostruoso arbusto floreale che gli sbuca dalla cerniera e arriva al cielo.

Giorni dopo fu fondamentale il nostro viaggetto verso Ancona per ammirare il PopUp! segnalatoci da lui.




Il nostro pellegrinaggio artistico verso il santuario in rovina di Ericailcane ci ha portati lungo il percorso ad una sosta in un altro santuario nei pressi di Loreto.
Dicono che nel 1294 d.c., soldati sorretti da una fede abbiano smontato, come un lego, un luogo di culto in Terra Santa e l'abbiano ricostruito proprio li.... nelle Marche.
Ci colpì l'atmosfera del posto e gli strani individui invasati che giravano all'interno.
E nella mia mente il signor Abramo prendeva forma pezzo dopo pezzo...


Uscendo dal Santuario accadde qualcosa di fondamentale importanza......

Scolpita dal sole nel pieno della sua naturale drammaticità c'era lei.


fine primo atto.

_

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...