11 ottobre 2010

La Candelabra.... il ciclo vitale di Abramo Candela (Atto Secondo)

I giorni successivi al viaggio nelle Marche furono di ricerca e riesumazione dei miei trascorsi da studente di architettura. Tirando le somme son serviti a qualcosa.
...e quel vecchio pazzo aveva trovato la sua naturale collocazione...

il Battistero Neoniano di Ravenna.


Si, perchè li ci sono "le candelabre" e Wikipedia ci spiega che: "La candelabra è un motivo ornamentale in uso nelle arti figurative. Si tratta di una pianta che si sviluppa in verticale (come una "colonna" vegetale) che rappresenta, più o meno verosimilmente, il fiore dell'agave."

Dovevo consegnare questo minestrone di idee a qualcuno in grado di districarsi, anzi di intricare ancora di più la matassa, per buttare giù la sceneggiatura del fumetto ed i dialoghi.

allora gli scrissi:
"Immagina un tipo molto anziano prossimo al trapasso che si muove nel Battistero Neoniano di Ravenna (pianta ottagonale, 8 = resurrezione (7=tempo + 1 =dio) che ha una cupola decorata a mosaico che racconta il battesimo di cristo, con cerchi concentrici e decorazioni di fiori di agave (chiamati appunto Candelabra). Insomma un tipo arterosclerotico, che si fa dei viaggi mentali li dentro per poi morire miseramente sotto un lampione ai bordi di una strada a scorrimento veloce con questo enorme fiore di agave che gli spunta dai pantaloni..... ultimo guizzo di vita prima della morte."

Lui cominciò a dar vita alla mente
ed io al corpo del signor Abramo Candela...


... ed il vecchio ce ne fu grato.




fine secondo atto.


_

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...